KARABOX SUITE


Vai ai contenuti

Menu principale:


Parametri Midi

KaraBox Edit

Con KaraBoxEdit e' possibile modificare alcuni parametri del midi file, come ad esempio il cambio dello strumento nella traccia, volume, reverbero, ecc... E' possibile pure cambiare il livello del parametro velocity su tutte le note di ogni singola traccia. Il parametro Velocity e' applicato a ogni singola nota e rappresenta la dinamica. Diverso dal parametro Volume e dal parametro Expression, questo parametro ci permette di aumentare di volume quelle determinate traccie che si sentono a basso volume nonostante il livello del parametro Volume si trova al massimo, cioe' 127. Per fare questo con KaraBoxEdit bisogna aprire l'apposita finestra di gestione Parametri Midi, o dal menu Strumenti->Parametri Midi o dall'apposito pulsante che si trova nella barra a pulsanti della finestra principale.


La finestra che si aprira' e' quella che segue. Naturalmente il disegno delle traccie cambia in funzione del midi file che si sta elaborando:


Un doppio click con il tasto sinistro del mouse all'interno della traccia che si desidera modificare, cambiera' il colore del grafico delle note dal rosso al nero. A questo punto e' possibile modificare il parametro Velocity utilizzando l'apposito menu PopUp. Da questo menu e' possibile scegliere in percentuale, se aumentare o diminuire la Velocity di tutte le note della traccia selezionata.


Da questa finestra e' pure possibile modificare il parametro Volume di ogni singola traccia. Per fare questo e' sufficente cliccare con il tasto destro del mouse all'interno del riquadro nella colonna "Vol" o nella colonna "Pan":


Agendo sui 2 pulsanti e' avviene la modifica del parametro Volume. Posizionandosi con il mouse al centro dei 2 pulsanti, tenendo il tasto sinistro premuto, e' possibile effettuare la variazione del parametro a scorrimento, sia verso l'alto che verso il basso.

Un'altra operazione che e' possibile compiere in questa finestra, e' quella di far comparire la finestra del patch dello strumento. Per fare questo e' sufficente un doppio click di mouse all'interno del riquadro nella colonna "
Patch Stumento".

E' importante ricordarsi che tutti i parametri presenti nella traccia di in un midi file possono essere multipli, e cioe' possono esserci piu' eventi del
Volume, piu' assegnazioni di Strumenti, ecc... ecc... Quello che si va a modificare, rappresenta quel determinato evento in quel preciso istante, quindi viene caldamente consigliato di controllare, magari ad occhio, facendo uso del mixer presente in KaraBoxEdit, cosa succede con i parametri che si sono modificati, dall'inizio alla fine della sequenza.


(c) 2012 - NesyLine - Tutti i Diritti Riservati | info@karabox.eu

Torna ai contenuti | Torna al menu